Aggiornamento a Windows 10

15. 10. 06
posted by: Redazione
Visite: 1168

Windows 10 è uscito ufficialmente il 29 luglio 2015 come annunciato da molti inviti che gli utenti in tutto il mondo avevano ricevuto precedentemente per aggiornare gratuitamente il sistema operativo.
Per la prima volta nella storia della Microsoft è possibile per molti possessori di un computer dotato di sistema operativo Windows, aggiornarlo in modo totalmente gratuito. Infatti dal 29 luglio e per la durata di un anno sarà possibile per chi possiede una licenza originale di Windows 7 SP1 e Windows 8.1, scaricare gratuitamente una copia permanente del programma. L'aggiornamento partirà da chi lo aveva prenotato precedentemente, fino a procedere con le richieste successive. 
Molte aziende si stanno già rivolgendo a società di assistenza informatica per gestire questo aggiornamento.

 

Il nuovo Windows 10 presenta un'interfaccia uguale per ogni dispositivo e questo era uno degli obiettivi dell'azienda di Redmond. Il nuovo sistema operativo è dotato di un sistema biometrico di riconoscimento che consente ai dispositivi dotati di questa tecnologia di poter fare accesso mediante l'impronta digitale oppure dell'iride.
Rispetto al sistema operativo precedente, la Microsoft, ha voluto rendere l'utilizzo molto più semplice e rapido per ogni utente. È stato introdotto nuovamente il tasto Start, arricchito di nuove funzioni come la ricerca rapida sia dentro sia fuori dal computer.

Cortana, l'assistente vocale di Windows, diventa un punto fermo e un programma in grado di aiutare ogni utente. L'icona è stata posizionata a fianco del pulsante Start. Il nuovo Cortana è anche in grado di apprendere durante il suo utilizzo.
Con Windows 10 viene eliminato Internet Explorer, ora sostituito da Edge, un nuovo motore di ricerca integrato con Cortana.

Interessante la funzione che consente di prendere appunti e disegnare direttamente sulle pagine internet. In Windows 10 è stata introdotta la possibilità di creare desktop virtuali, in modo da dividere le varie sessioni di lavoro in spazi appositi, per rendere il lavoro più veloce. Windows 10 può essere scaricato direttamente come aggiornamento, o come file ISO direttamente dal sito della Microsoft.

Per un anno l'aggiornamento e anche l'eventuale ritorno ad un sistema operativo precedente saranno completamente gratuiti. Il file scaricato può essere installato solamente su un computer, in caso si volesse farlo su altri dispositivi è necessario acquistare ulteriori licenze. Per eseguire l'aggiornamento si devono rispettare le indicazioni della Microsoft per evitare che possano accadere problemi che porterebbero ad un necessario downgrade al precedente sistema operativo.
Per questo, nel caso di dubbi, ci si può rivolgere a società di consulenza tecnica informatica.
Effettuando l'aggiornamento in modo errato e tornando al sistema operativo precedente si perde la possibilità di installare gratuitamente Windows 10, quindi si deve porre particolare attenzione alle operazioni svolte durante l'aggiornamento.